Sale!
live-au-folkclub

Trio Contempo – Live au Folkclub

13,50 9,68

SKU: Folkclub Ethnosuoni 5321 Categories: ,

Description

The powerful sensuality of tango mixed to the fascination of a female trio with accordion, guitar and cello. Recorded at the well-known club in Turin, this is the first live album for this young but very skilled ensemble, interpreting the repertoire of Astor Piazzolla and some other authors. 

Track Listing:
1. La cumparsita – 3:37   2. Palomita blanca – 2:37   3. Sorrento – 5:37   4. Nocturna – 2:59   5. Contramilonga a la funerala – 5:37   6. Zita – 4:59   7. Rumba – 2:49   8. Milonga en La – 4:14   9. Hommàge a Fellini – 4:38   10. Contempotango – 4:18   11. Bulgarian Rock – 4:21

Personnel:
Véronique Rioux (bandonéon) , Roberta Roman (guitare) , Isabelle Sajot (violoncelle)

Linernotes:

Una straordinaria proposta tutta al femminile su tango & dintorni, là dove la musica trova una delle sue espressioni più sensuali ed appassionate. Il Trio Contempo si forma nel clima culturale di Parigi, confrontando idee ed esperienze differenti nell'area della musica contemporanea. La magica sensualità del bandoneon, egregiamente supportato da chitarra e violoncello, si esprime attraverso le trasfigurazioni del tango argentino di Astor Piazzolla, fino alle più recenti contaminazioni della musica d'oggi. Una nuova sensazione di timbriche e colori.
Perché bandoneon, chitarra e violoncello si rincorrono, si scambiano ruoli e fraseggi in una complessa tessitura musicale dove ogni strumento si esprime al meglio, alternando al ruolo di solista quello di controcanto o di base ritmica, in un mosaico di pregevole fattura che esalta una esecuzione trascinante, raffinata e pulsante. Un bandoneon struggente, una chitarra ammiccante e un violoncello aggressivo: e alla fine di ogni pezzo quel silenzio in sospensione dove ognuno assapora il gusto della musica prima di abbandonarsi all'applauso liberatorio.
PRESENTAZIONE
"Trio al femminile, nasce e si forma nel clima culturale di una Parigi effervescente dove assimila e reinterpreta in maniera originale idee ed esperienze differenti nell'ambito della musica contemporanea, ma é nel tango e nelle composizioni di Astor Piazzolla che esprime la sua vocazione e e la propria esaltazione musicale. Bandoneon, chitarra e violoncello si alternano tra melodia e accompagnamento in un continuo ed originale scambio di ruoli, una complessa tessitura musicale dove ogni strumento si esprime al meglio nel ruolo ora di solista, ora di base ritmica, ora di controcanto. E questo dialogo, questo continuo cercarsi, stimolarsi e completarsi, questo essere insieme protagonista e complementare, permettono alle tre muisiciste, e autrici, di essere pulsanti e trascinanti in esecuzioni di livello tecnico pregevole.
Veronique Rioux, Roberta Roman e Isabelle Sajot si vestono di tango, e non solo, sviscerando una passionalità e un carattere non comuni, liberando una vitalità e una energia che solo in un "live" raggiungono l'apice dell'estro, della personalità e del coinvolgimento.
Sono motivi più che sufficienti perché la nuova collana "Live al Folkclub" punti il suo debutto proprio sul Trio Contempo, perfetta sintesi della triade che accompagnerà ogni prossima produzione e cioé cultura, originalità e istrionismo".
Franco Lucà
FORMAZIONE
Véronique Rioux si forma a Parigi sotto la guida del grande bandoneista Juan José Mosalini e perfeziona il suo stile grazie ai frequenti viaggi in Argentina che le permettono di confrontarsi con i grandi interpreti di tango.
Roberta Roman si diploma in chitarra al Conservatorio Verdi di Milano con il maestro Vittorio Casagrande. Trasferitasi a Parigi ottiene, sotto la guida del maestro Alberto Ponce, il Diplome Supérieur d'Exécution, e successivamente, con il maestro Bheto Davezac, la Medaille d'Or de la Ville de Paris.
Isabelle Sajot ottiene il primo premio di violoncello al Conservatorio di Boulogne con il maestro Michel Strauss e successivamente vince il primo premio in Musica da camera e violoncello al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi.
RASSEGNA STAMPA
"Si tratta di un trio femminile italo-francese la cui peculiarità è una sensibilità veramente non comune nel suonare bandoneon, chitarra e violoncello; una passione che non si improvvisa, che sicuramente produce piacevoli sensazioni all'ascoltatore".
Loris Bohm - Trad-Arr