Sale!
cantarchevai

CorOrchestra Cantarchevai – Nadal encara – ‘In Concerto’

13,50 9,68

SKU: Folkclub Ethnosuoni 5334 Categories: ,

Description

A live CD featuring an uncommon chorus made of 22 singers supported by a group of traditional musicians-the instruments played are guitar, bouzouki, baghèt (a kind of bagpipe typical of the Orobia valleys, in the province of Bergamo), flute, clarinet, soprano sax, and contrabass. The concert recorded is a sort of musical journey among European peoples on their Christmas celebrations, variously felt and lived.

Track Listing:
1. "La città e gli scambi" / Ai dievini augstu saule – 3:43   2. Noi siamo i tre Re mago dell'oriente – 2:08   3. Legelgettet a Båråny – 3:03   4. Ou lou fieu de dieu voudra veire – 2:00   5. No se si serà el amor – 3:12   6. Vo girand per le osterie – 3:24   7. Avant minuit sonnant – 3:31   8. Patres pastressas – 2:22   9. Notte oscura /"Melodia curda" – 2:35   10. Betlehem, Betlehem – 7:19   11. Esodi biblici – 3:08   12. Stella di Casto- 3:15   13. Tema navideño – 2:30   14. Ninna nanna – 3:23   15. Danza – 2:07   16. I saw three ships – 1:51   17. Gesù – 3:17   18. Din Don bililon – 0:39   19. Pivata - 3:04   20. Pesen na put – 1:53   21. Nadal encara / Petit – 1:13   22. Nadal encara – 3:08   23. E uno, e uno – 6:49

Reviews:

1. rootsworld.com - Nondas Kitsos
This collection of Christmas carols, mainly from around Italy but from other parts as well, is a true collaborative effort. Cororchestra Cantarchevai is a collective whose aim is to make a paradigm shift in the way music is produced and experienced. Part of the profits from this record go to a project that works with Palestinian farmers in order to promote the sustainable development of their lands. The whole project was also first released through Amandla, a fair trade organization, before coming under the wings of FolkClub Ethnosuoni in order to get a wider distribution.
Where Nadàl Encara succeeds is in creating an atmosphere of a true community gathering. The rather primitive recording and the audible coughs and children's cries once in a while help in that, as well, even though it is sometimes to the detriment of the modern listening experience.
Above and beyond the politics or the technical details of this record, there is the music, and this is where this record comes into its own and shows the high artistic cache of Cororchestra Cantarchevai. The voices of the choir are beautiful and very much in the Christmas mood. The arrangements of the songs are sparse, yet atmospheric, while the overall sentiment is one of calmness, union and excitement. There are some notable gems included: "No sé si serà el amor" (a Spanish carol), "Avant Minuit Sonnant" a French pastoral that dwells in the same musical sphere as the best moments of Enya and is just perfect for this festive season. "Betlehem, Betlehem" pairs a Kurdish instrumental with an Hungarian carol, while the self-penned "Esodi Biblici" matches the events described in the Christmas tradition to present-day immigration problems. The wonderful "Tema Navideño," originally from Bolivia, adds a Latin spirit to this set.
Cantarchevai move between places and times, retaining a unified spirit which is characteristically their own but also typical of any choir singing Christmas carols at Christmastime, somewhere in Western Europe. Although they too, like SKRUK and Rim Banna, present a political collection that sides with those whom they consider the oppressed of today's world, Cororchestra Cantarchevai manage to transcend this level. They do mention in the liner notes that their music is directed towards people of all creeds and ages, believers or not, in order to facilitate understanding, express the interplay of light and darkness and help interweave the Western European musical traditions with other sonorities. They patently achieve this and one has to hope that a future studio recording of the same material will be able to deliver an experience of higher audio fidelity to truly match this well-thought out and well-executed program.

Linernotes:
Coinvolgente album live per un originale coro di 22 elementi accompagnato da un ensemble di musicisti tradizionali. Il concerto, qui fissato su CD, si svolge sotto forma di viaggio musicale tra genti d'Europa intente a festeggiare il Natale, ognuno con le proprie atmosfere e sensibilità.

IL CD
Il Natale è uno straordinario periodo, nel quale buio e luce magicamente contribuiscono alla ricerca di contatti tra esseri umani che vogliono festeggiare insieme una loro intima gioia. La disponibilità al viaggio nella festa cristiana ma anche laica e dei riti che erano pagani, può essere vissuta come apertura, nuova ingenuità che rinsaldi la fiducia tra tutti gli uomini. Sempre più il concerto "Nadàl encara" si è connotato come metafora dello stupore dal sapore infantile che il Natale richiama in grandi e piccoli, credenti e non.
In questo viaggio abbiamo incominciato ad intrecciare la tradizione dell'ovest europeo con sonorità più orientali sino ad arrivare, anche con la voce dei poeti, allo sventurato Medio Oriente, luogo ricco di civiltà e religiosità. Quest'intreccio sotterraneo ci pone di fronte al complesso rapporto tra mondi vicini e lontani, ciascuno con il proprio tempo e la propria storia.

I BRANI
Il CD si compone di una ventina di brani, provenienti dalla tradizione di varie regioni europee, registrati durante i concerti tenuti dal CorOrchestra Cantarchevai nella stagione natalizia 2002/2003.
L'obiettivo che ci si prefigge è quello di percorrere un viaggio attraverso le espressioni musicali di varie etnie europee che, partendo dai luoghi più lontani (Bulgaria, Spagna), approda alle tradizioni musicali della terra orobica. Si vuole così valorizzare e confrontare le diversità d'espressione e la ricchezza di melodie e ritmi, talvolta piuttosto inconsueti, con una proposta musicale che possa essere godibile per qualsiasi tipo di pubblico.
Tra i brani che compongono questo CD vi è "Esodi Biblici" composto ed arrangiato dal nostro direttore artistico, con una proposta di rilettura in chiave contemporanea del mito del Natale. I canti sono stati reinterpretati e riadattati a cura di Oliviero Biella per un coro di impianto classico, composto da una ventina d'elementi, suddiviso in quattro sezioni, accompagnato da alcuni musicisti (otto in tutto) con chitarra, tiple, diana, flauto, ottavino, clarino, sax soprano, contrabbasso, fisarmonica, baghet (zampogna orobica), bouzouki (liuto di origine greco/araba), piccole percussioni, ecc..

IL PREZZO
In pieno accordo con il produttore si è voluto pubblicare questo CD destinando una quota del ricavato (di fatto tutti gli utili) ad un progetto di solidarietà con un partner/produttore legato al circuito del Commercio Equo e Solidale (più in specifico con il Consorzio CTM-Altromercato - www.altromercato.it): infatti, come riportato sulla scheda di scomposizione del prezzo pubblicata sul retro della confezione, 2,50 Euro del prezzo pagato dal consumatore verranno destinati al "Progetto Lauz" che vede impegnati il Consorzio CTM-Altromercato e l'ONG palestinese P.A.R.C. nel ripristino dei mandorleti distrutti dall'esercito israeliano durante le incursioni militari di questi ultimi anni. Si vuole così ridare speranza ad una popolazione già troppo duramente colpita dagli eventi bellici.
La destinazione degli utili a progetti di solidarietà per tramite del circuito del Commercio Equo e Solidale non è una novità per il CorOrchestra Cantarchevai: già i due precedenti CD pubblicati per conto della Coop. Amandla di Bergamo (www.amandla.it) avevano le stesse caratteristiche. È invece un'assoluta novità che un'etichetta discografica "normale" abbia voluto aderire ad un'iniziativa di questo genere.

IL CORO
Il coro dell'Associazione Laboratorio di Canto Corale Cantarchevai nasce nel 1994 da un'idea del maestro Oliviero Biella (musicista, ricercatore, compositore ed etnomusicologo, già fondatore e direttore artistico di formazioni affermate). Dopo un periodo di formazione vocale ed artistica (con insegnanti qualificati, come ad es.: Antonella Talamonti della scuola del Testaccio di Roma; Giuseppina Cortesi, insegnante e cantante lirica; Silvia Infascelli, insegnante e cantante jazz), il coro incomincia un percorso che lo porta ad affrontare repertori di musica tradizionale inusuali, come testimoniano i contenuti degli spettacoli proposti.
Dopo aver inciso un CD rappresentativo del repertorio natalizio ("Nadàl", Coop. Amandla-1999, un'opera composta da brani registrati dal vivo, ad oggi esaurita), il CorOrchestra Cantarchevai ha poi ultimato il lavoro di registrazione in studio di un altro album uscito alla fine del 2001 e intitolato "Pitoti" (sempre prodotto dalla Coop. Amandla), con la collaborazione di musicisti di ottima levatura, testimonianza del percorso seguito e stimolo per un'ulteriore evoluzione.
A novembre 2003 è uscito il nuovo cd a tema natalizio edito da FolkClub - Ethnosuoni (utilizzando le registrazioni eseguite "sul campo" durante le passate stagioni concertistiche), mentre l'ensemble è attualmente impegnato nel lavoro di studio di nuovi brani che andranno a comporre la quarta opera discografica.

You may also like…

Sale!

The Campbell Brothers

Sacred Steel For The Holidays

Track Listing:1. Pass Me Not, Oh Gentle Savior   2. I Feel Good   3. Walk With Me   4. Jump For Joy…

Read more Add to cart12,00 7,50

The 4 Seasons

Christmas Album / Born To Wander

Track Listing:Christmas Album : 1. The Merry Christmas Medley: We Wish You a Merry Christmas/Angels from the Realms Of Glory…

Read more Add to cart12,00
Sale!

Various

A Traditional Christmas

18 Favourite Carols and Christmas Songs

Track Listing: David Houston: 1. Silent Night –   Johnny Carson: 2. The First Noël –   Jan Howard: 3….

Read more Add to cart6,90 4,84
Sale!

Picotage

Noël Nouveau est venu

Noëls traditionnels Français

Second work by this band specialised in the repertoire of Central France. It’s a collection of Christmas carols and tunes…

Read more Add to cart13,50 9,68

The Kingston Trio

The Last Month Of The Year

Track Listing:1. Bye, Bye Thou Tiny Little Child – 3:02   2. The White Snows of Winter – 2:37  …

Read more Add to cart9,90

Various

Santa’s Got Mojo 2

Track Listing: 1. Shakura S’Aida – Be My Santa Claus – 4:56   2. Fathead – Let’s Have a Christmas…

Read more Add to cart13,50

Jean Pascal Hevens

Chante Noël

Joyeux Noël

LP

Track Listing: A. 1. Joyeux Noël –   2. Soir de Noël –   3. Jésus est né ce soir…

Read more Add to cart6,05
Sale!

Various

Ichiban Blues At Christmas

Vol 2

Track Listing: 1. Kip Anderson – Silver Bells – 3:20   2. William Bell – Everyday Will Be Like A…

Read more Add to cart13,50 4,84
Sale!

Various

Street Carols

Track Listing: Stormy Weather: 1. A Street Carol – 2:36   Stormy Weather: 2. Jingle Bell Rock – 2:26   Jerry…

Read more Add to cart13,50 9,68